A SAN GIUSEPPE PATRONO DELLA CHIESA

O glorioso San Giuseppe, eletto da Dio a essere il padre di Gesù, lo Sposo di Maria sempre Vergine ed il Capo della Santa Famiglia, quindi scelto dal Vicario di Cristo a essere il Celeste Patrono e Protettore della Chiesa fondata da Gesù, con la più grande confidenza imploro in questo momento il tuo potente aiuto per tutta la Chiesa militante.
Proteggi in modo speciale con il tuo amore veramente paterno il Sommo Pontefice e tutti i Vescovi e Sacerdoti uniti alla Santa Sede di Pietro. Sii il difensore di tutti quelli che lavorano per le anime, fra le angosce e le tribolazioni di questa vita e fa’ che tutti i popoli della terra si sottomettano docilmente alla Chiesa, necessario mezzo di salvezza per tutti.
Degnati pure, o carissimo San Giuseppe, di accettare l’affidamento che ti faccio di me stesso. Mi dedico tutto a te, affinché tu possa essere sempre il mio padre, il mio protettore e la mia guida nella via della salvezza.
Ottienimi una grande purezza di cuore ed un amore fervente della vita interiore. Fa’ che, seguendo il tuo esempio, tutte le mie azioni siano dirette alla maggior gloria di Dio, in unione con il Cuore Divino di Gesù, col Cuore Immacolato di Maria e con te.
Ed infine prega per me, affinché io possa partecipare della pace e della gioia che tu godesti nella tua santa morte quando, anche per me, verrà l’ora di lasciare questo esilio.
Amen.

 Stampa  Email