Rosario di San Giuseppe dei sette dolori e gioie

Rosario di San Giuseppe dei sette dolori e gioie

San Giuseppe si rivolge così a Edson Glauber:
Dì ai tuoi fratelli che preghino il rosario dei miei sette dolori e gioie, perché io desidero essere il loro intercessore nelle loro maggiori difficoltà. Se voi sapeste quante grazie Dio Mi permette di donarvi non chiudereste i vostri cuori e non smettereste mai di pregare questo rosario tanto potente (San Giuseppe 05/12/2007 Paderno Franciacorta).

Il rosario dei sette dolori e gioie di san Giuseppe, dovrà essere recitato con la preghiera Ave Giuseppe,
affinché possiamo essere beneficiati per la sua intercessione, invocando il suo nome santissimo e potente che fa tremare tutto l'inferno e mettere in fuga i demoni come fu rivelato da Gesù in una apparizione (Gesù 27/11/1997 Itapiranga).

I gruppi dei giovani dell'Associazione Regina del Rosario e della Pace di Itapiranga pregano il Rosario di San Giuseppe tutti i primi mercoledì del mese, è un appuntamento ormai irrinunciabile... grazie San Giuseppe!

ROSARIO DI SAN GIUSEPPE

Il rosario dei sette dolori e gioie di san Giuseppe è composto da sette misteri nei quali si contemplano i sette dolori e le sette gioie che San Giuseppe ebbe nel mondo.
Ad ogni mistero si recita un Padre nostro, dieci Ave Giuseppe e un Gloria.

SETTE DOLORI E GIOIE DI SAN GIUSEPPE

1) Giuseppe santo, per il dolore e gioia che provasti in occasione della maternità di Maria Vergine,
assistimi paternamente in vita e in morte.
2) Giuseppe santo, per il dolore e gioia che provasti in occasione della nascita di Gesù,
assistimi paternamente in vita e in morte.
3) Giuseppe santo, per il dolore e gioia che provasti in occasione della circoncisione di Gesù Bambino,
assistimi paternamente in vita e in morte.
4) Giuseppe santo, per il dolore e gioia che provasti in occasione della profezia di Simeone,
assistimi paternamente in vita e in morte.
5) Giuseppe santo, per il dolore e gioia che provasti in occasione della fuga in Egitto,
assistimi paternamente in vita e in morte.
6) Giuseppe santo, per il dolore e gioia che provasti in occasione del ritorno dall’Egitto,
assistimi paternamente in vita e in morte.
7) Giuseppe santo, per il dolore e gioia che provasti in occasione dello smarrimento e ritrovamento di Gesù nel tempio,
assistimi paternamente in vita e in morte.

AVE GIUSEPPE

Ave Giuseppe, figlio di Davide,
uomo giusto e verginale, la Sapienza è con te,
tu sei benedetto fra tutti gli uomini e benedetto è Gesù,
il frutto di Maria tua sposa fedele.
San Giuseppe,
degno Padre e protettore di Gesù Cristo e della Santa Chiesa,
prega per noi peccatori e ottienici da Dio la divina Sapienza,
adesso e nell’ora della nostra morte. Amen!


 Stampa  Email